Slavko Grum

Avvenimento nella città di Goga

Slavko Grum

Avvenimento nella città di Goga

Titolo originale: Dogodek v mestu Gogi
Coproduttore: Glasbena matica

Regia

Igor Pison

Dramaturg
Katarina Košir
Scene
Petra Veber
Maestro
Igor Zobin
Gruppo strumentale della Glasbena matica
Ana Obreza (violino), Valentina Bembi (viola), Irene Ferro Casagrande (violoncello)
Foto
Peter Uhan

O, Goga, Goga, che strana città!

“Case decrepite pendono sulla via: probabilmente vi abitano poche persone; la maggior parte ha lasciato la vita. In qualche stanza certo penzola ancora, ingiallito e polveroso, un impiccato che, col passar del tempo, è stato del tutto assorbito dalle cose…

 

Qualcosa è successo.

Dev’essere successo qualcosa in città.

 

“Un quartiere all’estrema periferia di Goga con le case nelle cui stanze, cantine e soffitte sono Hana, figlia del negoziante Vajda, lo scrivano Klikot, l’impiegato Gapit (sul suo letto è adagiato un manichino in vesti femminili), La donna in pace, Teobald il gobbo e le sorelle Tarbula e Afra che ricamano sedute al balcone.”

Da noi non succede mai niente.

(S. Grum)

Piškotki nam omogočajo, da analiziramo promet in delovanje naše spletne strani. Nastavitve piškotkov za našo spletno stran lahko kadarkoli spremenite. Zapri in nadaljuj