Addio a Marko Sosič

Il regista e scrittore triestino Marko Sosič ha accompagnato il Teatro Stabile Sloveno in una nuova epoca, all’insegna di un’identità moderna ed europea e in linea con la sua visione artistica e progettuale. Con la sua direzione si è dato avvio alla sovratitolazione degli spettacoli, aprendo le porte della storica istituzione a un pubblico nuovo e più ampio, nello spirito del dialogo e della valorizzazione di un patrimonio culturale comune.

Anche come drammaturgo ha confermato con fermezza la missione della costruzione di legami e collaborazioni, firmando anche i testi di importanti e sperimentali coproduzioni plurilingui del Teatro Stabile Sloveno e il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia come Trieste una città in guerra (a quattro mani con Carlo Tolazzi) e Paurosa bellezza. Anche come direttore artistico ha sempre sostenuto e promosso la traduzione e rappresentazione di opere di autori contemporanei italiani e sloveni.

Il desiderio di mettere in comunicazione le diverse anime del territorio di confine è andato di pari passo con la grande attenzione alla qualità artistica, sempre in sintonia con i nuovi linguaggi teatrali. Durante il suo primo mandato come direttore artistico del TSS sono state realizzate tra gli altri spettacoli memorabili, due produzioni cult nella storia del teatro, ovvero il coreodramma Nozze di sangue e Giorno di festa, Matiček si sposa, espressioni diverse di sperimentazione artistica di grandissimo impatto. Insieme a Primož Bebler ha inserito il teatro sloveno di Trieste in reti di collaborazioni internazionali, dal Festival estivo del Litorale all’unione dei teatri europei di minoranza, fino alla rete Neta, all’interno della quale la coproduzione con il Teatro nazionale di Nova Gorica Baccanti è andata in tournée a San Pietroburgo e in Turchia.

Sosič, nato a Trieste nel 1958, si è diplomato in regia all’Accademia di arte teatrale e cinematografica di Zagabria. Ha firmato le regie in teatri sloveni e italiani. È stato inoltre direttore artistico del Teatro nazionale di Nova Gorica dal 1991 al 1994, direttore del Teatro Stabile Sloveno di Trieste dal 1999 al 2003 e dal 2005 al 2009.

 

Piškotki nam omogočajo, da analiziramo promet in delovanje naše spletne strani. Nastavitve piškotkov za našo spletno stran lahko kadarkoli spremenite. Zapri in nadaljuj