THE LAST FIVE YEARS-il musical, dall’8 febbraio al TSS

SLOVENSKO STALNO GLEDALIŠČE/ TEATRO STABILE SLOVENO 
TEATRO NAZIONALE DI NOVA GORICA
GLASBENA MATICA
 
Jason Robert Brown 
ZADNJIH PET LET/ THE LAST FIVE YEARS  
musical
  

regia: Jasmin Kovic

 l5y foto luca quaia (4).jpg

Ti cambierò il mondo
 
Il Teatro Stabile Sloveno ha scelto quest’anno di sorprendere ad ogni debutto con una serie di proposte inedite: dopo l’Amleto rock di inizio stagione e Il Re di Betajnova affidato a un professionista del cinema horror, febbraio porterà al teatro di via Petronio una produzione veramente inedita anche per il genere affrontato, ovvero il musical off Broadway The last five years di Jason Robert Brown. Produrre un musical, seppure in versione da camera, è un’avventura nuova per il TSS che nella sua storia ha collaborato diverse volte alla realizzazione di spettacoli di teatro musicale, ma mai in un musical americano. Lo spettacolo è stato realizzato in coproduzione con il centro musicale sloveno Glasbena matica e il Teatro nazionale di Nova Gorica.
The last five years è una storia d’amore raccontata in modo inconsueto, che prevede due prospettive temporali opposte: il racconto di lui, lo scrittore Jamie, si svolge secondo la cronologia tradizionale, quello di Cathy, una giovane attrice di musical, arrivata a New York dalla provincia, ha un andamento inverso. L’incontro, il matrimonio, la separazione sono le tre tappe vissute prima della stesura del libretto anche dall’autore Brown, che ha scritto questo musical dopo la separazione dalla moglie. La prima è andata in scena a Chicago nel 2001, seguita l’anno dopo dal debutto a Broadway. Inizia così la storia del successo internazionale del pluripremiato musical per due cantanti-attori e un gruppo strumentale, che ha fatto il giro del mondo e nel 2015 è diventato anche un film.
Al Teatro Stabile Sloveno verrà messo in scena con i sovratitoli in italiano e nella traduzione slovena di Janez Usenik, una novità assoluta che conquisterà anche grazie alla regia di Jasmin Kovic,  artista goriziana dalle esperienze televisive e cinematografiche, alla quale la particolarità di questo musical (che non punta su un impatto visivo spettacolare o su coreografie di massa) ha permesso di concentrarsi sull’intimismo del racconto di un amore. Si parla dell’ascesa di un giovane scrittore di successo e di una donna che aspira a diventare un’apprezzata attrice: le ambizioni di entrambi, in particolar modo i successi di lui e le loro conseguenze, non aiutano però questo rapporto, che termina dopo cinque anni.
»Questa non è una storia d’amore che poteva essere narrata dai grandi poeti passato. (…) Ma è la storia di un amore vero, per quanto l’amore possa esserlo, un amore fragile, insicuro e vulnerabile. Ed è una storia d’amore infinitamente bella, come possono esserlo solo le storie semplici.« – scrive a proposito del libretto il traduttore Usenik, che aggiunge: «Solo chi ha vissuto un amore simile può dare alla musica tanto sentimento: nei momenti in cui il violino piange per i troppi ricordi, in cui la chitarra lascia passare attraverso le proprie corde tutta la rabbia di un cuore spezzato e il basso abbraccia l’impotenza di un’anima divisa in due che sta perdendo la propria metà, emerge tutto il talento del compositore.«
Nei ruoli dei protagonisti reciteranno e canteranno due attori dall’indubbio talento musicale, i triestini Danijel Malalan e Patrizia Jurinčič, e arriva da Trieste anche la direttrice musicale del progetto, la polistrumentista Andrejka Možina, che coordina anche il gruppo strumentale sul palco, formato da Sebastiano Frattini, Irene Ferro-Casagrande, Andrejka Možina, Matteo Bognolo, Luca Emanuele Amatruda e Mariano Bulligan. Scene e costumi sono della giovane Giulia Bellè.
La prima in abbonamento andrà in scena venerdì 8 febbraio alle 20.30 al Ridotto del Kulturni dom di Trieste, con anteprima per giornalisti e ospiti giovedì 7 febbraio alla stessa ora. Le repliche triestine seguiranno fino al 24 febbraio, mentre il 18 febbraio lo spettacolo sarà in tournée al Kulturni center Lojze Bratuž di Gorizia nell’ambito della stagione in abbonamento per Gorizia del TSS. Per la replica in programma il giorno di San Valentino è prevista un’offerta speciale dedicata alle coppie, con due biglietti al prezzo di uno per festeggiare in modo originale il giorno degli innamorati. Tutti gli spettacoli saranno sovratitolati in italiano e per le repliche della domenica pomeriggio è previsto un servizio di autobus navetta gratuito in partenza da Sistiana, Muggia e Opicina.

l5y foto luca quaia (8).jpg

SLOVENSKO STALNO GLEDALIŠČE/ TEATRO STABILE SLOVENO
TEATRO NAZIONALE DI NOVA GORICA
GLASBENA MATICA
 
Jason Robert Brown
ZADNJIH PET LET/ THE LAST FIVE YEARS
musical 
  

regia: Jasmin Kovic

traduzione: Janez Usenik
direttore musicale: Andrejka Možina
scene e costumi: Giulia Bellè
consulente linguistico: Srečko Fišer

Scene realizzate nei laboratori del Teatro nazionale di Nova Gorica
Jamie: Danijel Malalan – Cathy: Patrizia Jurinčič Finžgar

musicisti: Sebastiano Frattini, Irene Ferro-Casagrande, Andrejka Možina, Matteo Bognolo, Luca Emanuele Amatruda, Mariano Bulligan

l5y musicians.jpg

PRIMA E REPLICHE
 
TRIESTE
venerdì 08 febbraio ore 20.30 – A1
sabato 09 febbraio ore 20.30 – B1
giovedì 14 febbraio ore 20.30 – D1
venerdì 15 febbraio ore 20.30 – A2
sabato 16 febbraio ore 20.30 – B2
domenica 17 febbraio ore 16.00 – C1  
venerdì 22 febbraio ore 20.30 –  A3
sabato 23 febbraio ore 19.00 – B3
domenica 24 febbraio ore 16.00 – C2  
Sala Ridotto TSS
con sovratitoli in italiano

GORIZIA
lunedì 18 febbraio, ore 20.30
Kulturni center Lojze Bratuž

l5y foto luca quaia (6).jpg          
www.teaterssg.com

Piškotki nam omogočajo, da analiziramo promet in delovanje naše spletne strani. Nastavitve piškotkov za našo spletno stran lahko kadarkoli spremenite. Zapri in nadaljuj