ABBONAMENTO A GORIZIA

Lunedì apertura della stagione (e fine della campagna abbonamenti)

 

Lunedì 14 novembre alle 20.30 il Teatro Stabile Sloveno aprirà ufficialmente la nuova stagione per Gorizia con un grande classico, Il Giardino dei ciliegi di Anton Pavlovič Čehov nella regia dell’affermato regista triestino Igor Pison. Dopo l’introduzione in forma di concerto che il mese scorso ha rappresentato l’omaggio del teatro agli spettatori che hanno prenotato il loro abbonamento fin dai primi giorni di campagna abbonamenti, inizierà così una stagione che risponde al desiderio di varietà, divertimento e scoperta (anche) dei talenti locali.

Anche l’allestimento del Giardino dei ciliegi modulerà in modo raffinato nei toni della commedia, come era anche la volontà del suo autore, mentre in dicembre il pubblico si potrà divertire assistendo ai tentativi di una coppia di vivacizzare la routine matrimoniale nello spettacolo del teatro di Celje Finchè il sesso non ci separi (protagonista l’attrice triestina Lučka Počkaj).

Il sorriso di fronte all’assurdo e a situazioni assurde caratterizzerà in gennaio l’allestimento del testo del fiumano Ödön von Horváth Qua e là, in marzo invece il classico di Ionesco La cantatrice calva. Intrecci comici e musica saranno i contenuti dello spettacolo musical-teatrale Trio, una fortunata produzione del teatro di Capodistria con grandi successi pop dagli anni ’50 in poi, nella quale canta e recita anche l’amatissimo Danijel Malalan. La ricca stagione comprende anche un poema musicale nei 150 anni dalla morte del pittore goriziano Giuseppe Tominz, in programma il 29 novembre, il concerto dell’orchestra Nova Note slovene per l’Europa e la coproduzione sulla base del nuovissimo testo dello scrittore Marko Sosič Paurosa bellezza, scritto sulla base dei diari e delle vicende biografiche di grandi alpinisti. Tutti gli spettacoli sono sovratitolati in italiano e gli spettatori hanno anche a disposizione un servizio gratuito di navetta per recarsi a teatro dalle zone limitrofe.

L’acquisto degli abbonamenti sarà possibile fino a lunedì presso la biglietteria del Kulturni dom di Gorizia in via Brass 20, mentre il giorno del primo spettacolo, ovvero lunedì 14 novembre, saranno a disposizione anche prima dell’inizio presso la biglietteria del Kulturni center Lojze Bratuž, dove lo spettacolo andrà in scena. Dopo il 14 novembre sarà ancora possibile esclusivamente l’acquisto dei mini abbonamenti con un numero ridotto di spettacoli.

Piškotki nam omogočajo, da analiziramo promet in delovanje naše spletne strani. Nastavitve piškotkov za našo spletno stran lahko kadarkoli spremenite. Zapri in nadaljuj